La nota carrozzeria Corato Alonso vanta un’esperienza 50ennale nel restauro di automobili d’epoca. Tutta la passione e la competenza è stata trasferita in un fantastico esemplare di Ferrari F40, uno dei primi modelli prodotti, risalente al 1987.

 Una delle vetture che hanno fatto la storia dell’automobilismo. Stiamo parlando di una Ferrari F40 del 1987 Rosso. Un’auto con fascino da vendere, uno dei manifesti della storia del Cavallino sul finire degli anni ’80, una macchina con personalità, prepotente, elegante, in grado di sprigionare tutta la propria potenza, con un livello di prestazioni di altissimo profilo. Fortunato chi ne possiede una, verrebbe da dire. Per lo meno a chi del mondo Ferrari è un appassionato. Ma c’è di più, diversi livelli di passione, da chi ama guidare una vettura dal passato glorioso, a chi, invece, si fa portavoce di una categoria che spesso passa in sordina, ma che riveste un’importanza di primo rilievo. Quella dei restauratori.

Fermiamoci un attimo ad immaginare un’automobile di 15, 20 o 25 anni. Nel corso degli anni ogni auto necessita di interventi di routine, per controllare che tutti i “meccanismi” interni funzionino alla perfezione, ma è inevitabile, ad un certo punto, arrivare ad un punto di non ritorno. Proprio così. Quello in cui l’automobile comincia a cadere a pezzi, perdere il proprio fascino, dare problemi frequenti: tutta una serie di circostanze che portano a due possibili soluzioni: abbandonare la propria auto oppure rimetterla a nuovo. Ed è proprio qui che entra in gioco il ruolo del restauratore professionista.

La famiglia Corato, negli ultimi 50 anni, ha fatto del restauro auto d’epoca una vera e propria ragione di vita, riportando allo splendore di un tempo centinaia di automobili, tra le quali proprio una Ferrari F40 del 1987 Rosso. Un lavoro puntuale e certosino, fatto a regola d’arte. “Una delle esperienze più belle che un lavoro da svolgersi a stretto contatto con il mondo delle auto d’epoca permette di fare – spiegano gli artefici del restauro – è quella di trovarsi di fronte, naso a naso, con alcune delle auto che hanno fatto la storia dell’automobilismo, come la Ferrari F40”.

La vocazione, in questo tipo di lavoro, è tutto, ma bisogna sottolineare che nella maggior parte dei casi è proprio la vettura che dà gli stimoli giusti per mettere a punto il restauro perfetto. E come potrebbe essere, se non emozionante e stimolante, il mettere le proprie mani su una vettura che ha fatto la storia, nel vero senso della parola? Un’automobile pensata e realizzata con criterio e passione, caratterizzata da un frontale basso e penetrante, un posteriore realizzato attorno al motore possente turbo compresso, che permette alla macchina di raggiungere i 324 chilometri orari. Un design unico, sinonimo di fascino. Sinonimo di potenza e di prestigio.

La carrozzeria Corato Alonso di Vicenza ha avuto l’onore e anche l’onere di restaurare uno dei primi modelli usciti dalla catena di montaggio della casa di Maranello, prodotto nel 1987, con l’inconfondibile colore rosso a rendere fiammante la sua scocca. Un lavoro che ha riportato allo splendore naturale quella che, nei secoli, rimarrà sempre la “signora in rosso”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: