Il sistema di raffreddamento del motore non dovrà essere modificato dopo le verifiche di Charlie Whiting

Le verifiche hanno confermato che la ventola posizionata sull’airbox della Ferrari è totalmente regolare. Dopo le polemiche post-Singapore Charlie Whiting ed i suoi uomini FIA hanno dichiarato che la Scuderia non dovrà operare nessuna modifica sulla SF71-H. Questo sistema è stato adottato dopo la messa al bando della borsa refrigerante prima del GP d’Italia, che aveva lo scopo di oscurare le immagini on-board quando la vettura era ferma in griglia o ai box.

Whiting ha dichiarato: ”Se il sistema non blocca la camera car non ci interessa. L’importante è che vada bene alla FOM e che non oscuri le immagini televisive. A quanto so non è stato nemmeno montato se non un’ora dopo la fine delle prove libere. La funzione principale sembra quella di soffiare aria fredda dentro la presa del motore, dunque non siamo preoccupati”.

(Foto di AutoMotorundSport)

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: