George Russell commenta la quarta posizione conquistata in Bahrein, terzo il compagno di squadra Lewis Hamilton.

Il giovane talento inglese è molto critico e oggettivo nel rappresentare la situazione attuale della Mercedes:“Fino alla ripartenza dopo la Safety Car avevamo faticato, bisogna essere onesti .La vettura non aveva il passo per puntare in alto e, di conseguenza, ho dovuto badare al sodo. Certo, non è la situazione che sognavamo, ma bisogna essere obiettivi e riconoscere che al momento non possiamo fare di più”.

Rispetto al prossimo weekend, George Russell è ben conscio che la situazione non dovrebbe cambiare di molto:“A Jeddah la situazione non dovrebbe essere molto differente. Siamo ottimisti, sappiamo che la direzione intrapresa non è semplice ma è quella che vogliamo. C’è tanto da migliorare, ma penso che per la prima parte del campionato saranno Ferrari e Red Bull a duellare”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: