Raikkonen: “Alfa o Ferrari? Cambia poco a livello lavorativo”

Kimi Raikkonen si appresta a vivere il suo GP numero 301 in carriera e punterà a schiodare la scuderia di Hinwil dal nono posto della classifica costruttori. Il finlandese si augura di concludere l’appuntamento canadese in zona punti, dopo due gare a zero punti. In conferenza stampa Kimi Raikkonen ha analizzato l’attuale situazione dell’Alfa Romeo Racing e fatto un paragone con gli anni alla Ferrari.

Sinceramente la macchina non è stata particolarmente veloce – ha esordito RaikkonenQui purtroppo non è facile avere buoni risultati se non si è veloci. C’è molto da migliorare”.

Raikkonen

In merito al sorprendente passaggio dalla Ferrari all’Alfa Romeo, Raikkonen ha spiegato: “Il lavoro che devo fare di per sé non è diverso. Non importa di che squadra fai parte, fai le stesse cose. In gara ci sono state delle belle battaglie. Ovviamente a Monte Carlo se parti dietro qualcuno non è la pista ideale per lottare. Ci sono state battaglie qua e là, non è cambiato molto. In certe gare ci sono dei duelli più ravvicinati perché le vetture di centro griglia sono più vicine come prestazioni. Almeno ci sono stati un po’ di sorpassi quest’anno. A livello lavorativo le cose invece non sono cambiate”.

Il finlandese, a precisa domanda sulle nuove strutture del paddock canadese, ha dichiarato: “Ancora non sono stato ai box quindi per me è difficile dire come sono. A quanto ho sentito è meglio per i meccanici che devono lavorare lì. Credo che lo apprezzino molto. Se glielo chiedete dopo il weekend avrete una risposta sincera da loro”.

Davide Russo

I believe that everyone has a calling, motorsport is my true passion! Addicted to Formula 1 🏆 Formula E ⚡️ Automotive 🖊️ FIA Accredited. Follow me: Twitter | Linkedin