Sebastian Vettel è stato appiedato lo scorso anno dalla Scuderia Ferrari, in modo alquanto discutibile, per sua fortuna ha trovato un posto all’interno di Racing Point che dal 2021 si chiamerà Aston Martin,

uno storico ritorno che non si verificava dal 1960, ben 61 anni di attesa, proprio a questo proposito il tedesco quattro volte campione del mondo si è detto molto soddisfatto e orgoglioso del traguardo che ha saputo agguantare, l’altra possibilità che si vociferava era un possibile ritiro dalla Formula 1, ma che per fortuna non si è verificato.

“Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la squadra. C’è così tanto da scoprire nei prossimi mesi e sono incredibilmente determinato a contribuire a rendere questa squadra ancora più vincente. Prima che ce ne accorgiamo, saremo alla prima gara, vedendo questo famoso nome tornare al suo posto. Sono orgoglioso di far parte di questo viaggio. “

Come bene sappiamo le monoposto di Formula 1 cambiano parecchio sia da scuderia a scuderia sia di anno in anno, altro motivo per cui si credeva difficile un ritorno di Fernando Alonso sebbene questo sia arrivato senza grossi problemi, anche per questo motivo Sebastian Vettel si dice entusiasta: per scoprire una nuova monoposto e magari scoprire che risulta essere ancora più competitiva della Ferrari.

Il suo futuro compagno di squadra Stroll ha apostrofato:

“Vedere Aston Martin di nuovo in Formula 1 è un affare enorme. Ogni volta che sono in fabbrica puoi sentire il brusio e l’energia. Siamo pronti per questo. C’è così tanta fame nella squadra e non vedo l’ora che inizi la stagione “.

Telegram

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: