Il capo della Mercedes Toto Wolff afferma che il pilota uscente Valtteri Bottas “avrebbe assolutamente meritato” di rimanere con il team di Formula 1. Ma alcune priorità non hanno certo realizzato questo “desiderio”.

Bottas, come confermato questa mattina, si sposterà all’Alfa Romeo con un contratto pluriennale la prossima stagione con Russell pronto ad essere annunciato come suo sostituto insieme al sette volte campione del mondo Lewis Hamilton.

Il team campione del mondo ha deciso di rendere omaggio al suo pilota uscente prima di annunciare il suo successore.

Bottas ha vinto finora nove gare nelle sue cinque stagioni con la Mercedes, è arrivato secondo nel campionato piloti due volte e ha aiutato la squadra a vincere quattro titoli costruttori consecutivi. “Non è stato un processo facile o una decisione semplice per noi “, ha detto Wolff. “Valtteri ha svolto un lavoro fantastico nelle ultime cinque stagioni e ha dato un contributo essenziale al nostro successo e alla nostra crescita.

“Insieme a Lewis, ha costruito una partnership di riferimento tra due compagni di squadra nello sport, e questa è stata un’arma preziosa nelle nostre battaglie per il campionato e ci ha spinto a raggiungere un successo senza precedenti. Avrebbe assolutamente meritato di rimanere con la squadra, e sono contento che abbia potuto scegliere una sfida entusiasmante con l’Alfa il prossimo anno per continuare la sua carriera ai massimi livelli di questo sport. Farà parte per sempre della famiglia Mercedes”.

Il finlandese ha affermato che cercare di chiudere la sua ultima stagione con l’ottavo titolo della squadra è la “sfida più grande” che lui e Mercedes abbiano affrontato insieme. “Quando ripenso al mio tempo con la Mercedes, voglio poter dire che ho spremuto ogni goccia da questa opportunità e non ho lasciato nulla sul tavolo, e voglio assicurarmi di finire il nostro tempo insieme da campioni”, ha detto.

Bottas Mercees

Bottas “È stato un privilegio e una grande sfida sportiva lavorare con Lewis, e l’armonia nel nostro rapporto ha giocato un ruolo importante nei campionati costruttori che abbiamo vinto come compagni di squadra.

“Più tardi quest’anno, verrà il momento di salutarci. Ma vorrei ringraziare fin da ora Toto e il team per il rispetto nel modo in cui abbiamo preso la decisione insieme. Sono davvero contento di aver scelto la mia nuova sfida con Alfa Romeo, un produttore entusiasmante e iconico, e dell’opportunità di aiutare a guidare la squadra in avanti sulla griglia.

“Ho più fame che mai di correre per i risultati e quando sarà il momento, per le vittorie. Ma per ora la mia missione è chiara: massimo attacco per la Mercedes, fino all’ultimo giro ad Abu Dhabi”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: