Toto Wolff TP Mercedes F1 spiega cio’ che era emerso durante il weekend di gara ad Imola.
La Mercedes del 2022 sembra completamente irriconoscibile rispetto alla monoposto dominante che eravamo abituati a vedere fino all’anno scorso, 4 gare fa Lewis Hamilton lottava con Max Verstappen per la conquista del titolo di campione del mondo e oggi si è ritrovato ad essere doppiato proprio dall’olandese, una sensazione probabilmente indescrivibile a parole per lo stesso Lewis che già non è abituato a vedersi esporre bandiera blu, figuriamoci sè è per lasciar sfilare il suo vecchio contendente al titolo. 

Al termine della difficile qualifica (del venerdì) che ha visto le due Mercedes conquistare le peggiori posizioni dal lontano 2012 quando ancora la scuderia non era dominante come negli anni più recenti perché ancora si stava ricostruendo qualcosa (c’era ancora Michael Schumacher alla guida delle frecce d’argento); di certo non è passata inosservata l’intensa discussione fra Toto Wolff e Lewis Hamilton, il 7 volte campione del mondo ha preferito non commentare l’episodio definendolo come una faccenda interna mentre il team principal ha voluto precisare:

Mercedes George Russell Lewis Hamilton Toto Wolff F1
Mercedes George Russell Lewis Hamilton Toto Wolff F1

“Non c’è stato alcun disaccordo. Eravamo così arrabbiati per la sessione in generale, lui e io, e lui si è sfogato con me, io mi sono sfogato con lui ma era assolutamente più o meno la stessa cosa. È solo un po’ di frustrazione che non siamo in grado di generare grip al primo giro e ieri è stato tutto incentrato sul primo giro

“Quello che abbiamo visto oggi era un’auto senza un insieme di prestazioni sufficiente rispetto alle vetture di centrocampo per effettuare i sorpassi”, ha detto Wolff dopo la Sprint Race nel comunicato stampa del team.

“Se stessimo correndo in aria libera, il quadro sarebbe simile alle gare precedenti in cui siamo andati avanti, ma dietro le auto in un treno DRS, l’auto non ha avuto prestazioni sufficienti per fare progressi e sappiamo che non è affatto vicino alle nostre aspettative, quindi è un’esperienza umiliante”, ha aggiunto il capo della Mercedes.

“La passione e la determinazione a migliorare sono presenti in ogni membro del team”, ha insistito l’austriaco

Del resto delle discussioni in una relazione quando le cose non vanno per il verso giusto sono del tutto legittime e normali, è plausibile  che le cose non siano sempre rosa e fiori come vorremmo e questo crea situazioni di stress, l’importante è saperle affrontare insieme.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: