F1 QATAR. Pole position per Lewis Hamilton in Qatar. L’inglese della Mercedes ha fatto registrare il miglior tempo in qualifica davanti a Verstappen, ma potrebbe esserci investigazione. Settima piazza per la Ferrari di Carlos Sainz, mentre Leclerc è rimasto fuori dai primi 10 nel Q2, insieme a Perez.

Lewis Hamilton continua a rispondere a tono alla Red Bull. E’, infatti, dell’inglese la Pole Position (la prima qui in Qatar) chiudendo davanti a tutti in 1’20″827. La prima fila si chiude con Max Verstappen (l’unico della Red Bull al momento in forma, visto che Sergio Perez non è riuscito a qualificarsi nel Q3). Ma potrebbe non essere finita qui. I colpi di scena sono iniziati sul finire quando a causa di una foratura per Pierre Gasly, hanno tutti dovuto rallentare. Con la bandiera gialla (doppia), però, l’unico a non aver rallentato sembrerebbe essere stato proprio Max Verstappen. L’olandese nel team radio ha affermato: “ci abbiamo provato”, per poi aggiungere dopo: “Manca solo un po’ di ritmo.”

Le parole di Lewis al termine della qualifica: “Quell’ultimo giro è stato bellissimo. E’ stato davvero dolce. Questa pista è incredibile da guidare. E’ stato bello.”

Un altro colpo di scena insieme a Perez è sicuramente l’esclusione nel Q3 anche da parte di Charles Leclerc.

Il monegasco della scuderia Ferrari non ha saputo dare un nome ai problemi avuti durante il giro. Bene, anzi benissimo, invece il suo compagno di squadra Carlos Sainz che partirà settimo. Si fa sempre più interessante la lotta tra Ferrari e Mclaren vista l’esclusione anche di Ricciardo nel Q2 e con Norris affianco proprio allo spagnolo della rossa.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: