Antonio Giovinazzi ha ricevuto una penalità di 10 secondi per essersi avvicinato troppo ad una gru durante il regime di Safety Car.

La decisione, però, non influisce sull’esito finale della gara, poiché ha chiuso con 16 secondi di vantaggio su Romain Grosjean. Ecco l’argomentazione del comunicato FIA: “Il direttore di gara aveva ordinato a tutte le auto di rimanere a destra durante l’incidente in curva 8, per permettere ai Marshall di lavorare in totale sicurezza in quella posizione”, hanno osservato gli steward. “In quel tratto c’era anche regime di doppia bandiera gialla. Gli Steward hanno accettato la spiegazione del guidatore secondo cui stava andando abbastanza lentamente e stava rispettando il suo delta SC. Nel mentre, però, si è avvicinato troppo alla gru. Il conducente era stato informato della posizione dell’incidente, ma potrebbe non aver considerato la gru in movimento. Gli steward considerano questa situazione potenzialmente pericolosa ed infliggono una penalità di dieci secondi.”

I Commissari, oltre ad ascoltare Giovinazzi, hanno convocato anche Russel e Grosjean in merito all’incidente in curva 8 ed anche Kvyat e Raikkonen, protagonisti dell’incidente in curva 1. I Commissari hanno preferito di non dare penalità a nessun pilota.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: