Prese di posizione importanti nei confronti di Mattia Binotto che ormai quasi un mese fa ha ufficialmente dato le dimissioni da Team Principal della Ferrari. Le opinioni su di lui sono state e sono tutt’ora divise tra chi avrebbe voluto che rimanesse e chi invece ha condiviso la sua scelta preferendo un cambio di rotta ora importante.

Tra chi avrebbe voluto che questo finale non si avverasse, Cesario Fiorio. L’ex direttore sportivo della Ferrari ha infatti espresso un giudizio positivo sull’operato dell’ingegnere italo-svizzero.

Fiorio ha sempre sottolineato l’ottimo progetto tecnico 2022, ammettendo come Binotto stesse migliorando i risultati stagione dopo stagione. Parlando di Frederic Vasseur, poi, ne ha riconosciuto i meriti soprattutto per quel che riguarda le vittorie nelle serie minori.

Intervistato da Autosprint, ha dichiarato:

“Ho un’opinione positiva di Binotto e penso che sarebbe dovuto restare. Con la F1-75, ha messo in pista una macchina competitiva. È un ottimo ingegnere, ma come team principal aveva ancora bisogno di esperienza. Ma credo che stesse facendo sempre meglio. Avrei trovato un modo per mantenere Binotto in squadra. A livello tecnico ha davvero raggiunto gli obiettivi. I giornali dicevano che aveva detto di no. Ma non credo che abbia rifiutato il lavoro. Avrebbe potuto svolgere bene il compito. Vasseur ha avuto successo in altre categorie, almeno ha un buon curriculum”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: