Solo con la parola vergogna si può descrivere la qualifica odierna della Ferrari, decima con Vettel ed undicesima con Leclerc. Un crollo tecnico imbarazzante.

L’ennesima mazzata per la Ferrari della vergogna è arrivata oggi nelle qualifiche del Gran Premio di Stiria. Sebastian Vettel e Charles Leclerc non sono andati oltre il decimo e l’undicesimo tempo, con il monegasco eliminato addirittura in Q2. Una situazione tecnica assolutamente imbarazzante, con i piloti costretti a lottare con la vettura sotto il bagnato, mentre gli avversari volavano davanti alle SF1000. La rossa non insegue solo Mercedes e Red Bull targata Honda, ma anche McLaren, Renault ed Alphatauri, con la Racing Point che ha pagato la qualifica bagnata, altrimenti sarebbe stata davanti alle vetture di Maranello.

La Ferrari della vergogna è diventata la quinta/sesta forza del Circus, ancorata a dei progetti ormai datati, con sospensioni anteriori stile 2017-2018 e poche ed inutili novità che vengono sbattute in pista. Siamo onesti, la rossa non è più quella che i tifosi amano, è un business dominato da gente come Camilleri ed Elkann, privi di passione per il motorsport ed in mano ad un Mattia Binotto in balia degli eventi. La Ferrari ha perso potere politico, ha perso competitività, a livello aerodinamico viene bastonata dallo strapotere dei team anglo-tedeschi, ormai troppo avanti rispetto agli ingegneri di Maranello.

Nel Q2, la Williams di George Russell è arrivata a pochi millesimi dalle Ferrari. Si tratta di una vettura che lo scorso anno accusava 3-4 secondi di ritardo dalla SF90 del 2019, giusto per far capire il passo indietro fatto dalla Scuderia più titolata al mondo. La frustrazione dei tifosi sui social è tanto evidente quanto comprensibile, mentre la dirigenza non appare intenzionata ad intervenire. Eppure il momento per una bella pulizia dai piani alti sembra essere arrivato, senza dover perdere ulteriore tempo e sbagliare anche il progetto 2022. A quel punto, la permanenza nel Circus resterebbe per banali motivi di marketing. A patto che non sia già così.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: