Il team Principal della Ferrari conferma la piena fiducia data sin dall’inizio a Charles Leclerc, convinto che sia lui il prossimo campione del mondo con la rossa.

“Abbiamo investito su di lui a lungo termine perché siamo pienamente convinti che sarà lui l’uomo che diventerà il prossimo campione del mondo. Se e quando la Ferrari produrrà una macchina capace di battagliare per il titolo, sarà Leclerc a guidare questa campagna”. 

Non ha dubbi Mattia Binotto, che conferma la sua piena fiducia al monegasco.

Le aspettative rimangono alte. Cosí il team principal del Cavallino, ai microfoni di “GP Fans: “Per prima cosa lo conosciamo sin dall’inizio della sua carriera, parliamo di un pilota molto talentuoso e questa è la priorità. È molto veloce e non solo sul giro singolo. Quando è in gara, la sua capacità di difendersi e attaccare senza perdere il ritmo è qualcosa di eccezionale.

Ho sempre in mente Monza 2019 e la sua difesa su Hamilton, o quella contro Max a Silverstone. Charles è molto bravo a gestire la pressione, è capace di vincere grazie alla sua mentalità vincente richiesta quando si è in testa, gestendo la situazione. Ha un talento fantastico.”

Il paragone con Villeneuve

Binotto infine introduce un’interessante paragone: “Il modo in cui gestisce le gomme adesso è incredibilmente diverso rispetto a quando ha iniziato. Ha sviluppato in maniera significativa la sua sensibilità in macchina e sulle gomme. Questo distingue i talentuosi dai buoni piloti. Se hai talento sei capace di tirar fuori tutto dalla macchina, mettendo insieme un giro fantastico.

Questo era il caso di Schumacher e Alonso. Se pensiamo ai tifosi, certamente Charles riflette lo spirito di Gilles Villeneuve. E questo sarà ancor più vero quando inizierà a vincere i campionati. Leclerc è stato con noi sin dall’inizio e per la Ferrari è stato grandioso scoprire un talento del genere”. 

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: