Il team principal della Ferrari ha dichiarato che c’è ancora del tempo per decidere cosa fare della relazione tra il Cavallino ed il tedesco Vettel per il 2021.

La Ferrari ha trascorso le vacanze di Natale con due umori completamente opposti tra i due piloti. Il 23 dicembre è stato annunciato il maxi-rinnovo di Charles Leclerc, che ha prolungato il suo rapporto con la rossa fino al 2024, un tempo molto lungo che dimostra quanto la squadra di Maranello punti sul giovane fenomeno monegasco. L’altra faccia della medaglia rimane quella riguardante Sebastian Vettel, che al termine del 2020 andrà in scadenza di contratto e non ha ancora un futuro chiaro davanti ai suoi occhi.

A parlare della situazione del tedesco è stato il team principal Mattia Binotto, che in questa stagione avrà l’arduo compito di gestire i due galli nello stesso pollaio: ”Quando saremo in Australia non ci sarà nessun numero uno all’interno della Scuderia Ferrari. Lo scorso anno la situazione era diversa visto che avevamo un debuttante ed un pilota di esperienza, ma adesso è passato molto tempo da allora. Seb è parte della nostra storia, è parte della Ferrari. Lavoreremo con lui a stretto contatto nel prossimo periodo per capire le sue intenzioni ed il suo futuro, cose di cui ancora dobbiamo discutere. Noi crediamo comunque che Charles e Sebastian siano la miglior coppia di piloti attualmente esistente nella griglia. Abbiamo ancora molto tempo per decidere con Seb il da farsi e sicuramente ce ne occuperemo nei prossimi mesi”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: