La Racing Point di Perez subito a suo agio a Barcellona, con Mercedes e Red Bull vicine grazie a Bottas e Verstappen. Gira poco la Ferrari di Leclerc.

La Formula 1 è ufficialmente tornata con la prima mattinata di test sul tracciato di Barcellona. Alle ore 9 è stato dato il semaforo verde che ha aperto le ostilità in pista, dove tutte le vetture stanno attualmente girando con regolarità. La Racing Point ha portato una macchina che ricorda in maniera impressionante la Mercedes della passata stagione e per il momento questo sembra pagare, visto che Sergio Perez senza grosse difficoltà si è messo in testa in 1’17”375 con gomma C3. Alle spalle del messicano troviamo la freccia d’argento di Valtteri Bottas, che con le C2 è staccato di appena 160 millesimi. Terzo tempo per la Red Bull targata Honda con Max Verstappen in 1’17”787, a parità di mescola con il finlandese. Dai primi on board camera si evince un’eccezionale stabilità della monoposto anglo-austriaca, mentre ”scoda” leggermente di più la nuova Mercedes, ma si tratta sempre delle prime impressioni.

Il quarto posto è della McLaren con Carlos Sainz che ha condotto le operazioni nel corso della prima ora, mentre il rientrante Esteban Ocon è in quinta piazza sulla nuovissima Renault. Anche la monoposto di Enstone ha condotto un grande lavoro sull’ala anteriore, strettissima e di chiara provenienza dal progetto Mercedes. Sesto tempo per la Ferrari di Charles Leclerc, il quale è sceso in pista al posto dell’influenzato Sebastian Vettel. Il monegasco ha girato in 1’18”394 con la C3, ma si è limitato a dei run piuttosto brevi senza imitare quanto fatto da Perez, Bottas e Verstappen. Settima una positiva Williams con George Russell, anche se va sottolineato che il britannico è sceso in pista con le C4, le gomme rosse ed è stato l’unico a farlo per il momento. Alle sue spalle la Haas di Kevin Magnussen che precede l’Alfa Romeo Racing di Robert Kubica. Per il momento in chiusura c’è l’AlphaTauri di Daniil Kvyat che si è limitato ad effettuare degli installation lap.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: