Non ci sono dubbi: Fernando Alonso si è sorpreso che l’Aston Martin sia stata così competitiva come team nei primi tre appuntamenti del nuovo mondiale di Formula 1, ma ha avvertito che la squadra di Silverstone deve sviluppare la propria macchina allo stesso ritmo dei rivali.

Alonso è passato dall’Alpine all’Aston Martin per la stagione 2023, e il suo arrivo ha coinciso con una ripresa della forma per la sua nuova squadra.

Dopo aver concluso il 2022 solo settimo nel Campionato Costruttori con un sesto posto come miglior piazzamento, l’Aston Martin è attualmente seconda nella classifica 2023, con Alonso che è arrivato terzo in tutte e tre le gare fino ad ora.

Alonso sperava in un’esperienza di “apprendimento” nel 2023

“Pensavo che il ’23 fosse una stagione di apprendimento, e nel ’24 avremmo potuto sfidare Ferrari e Mercedes”, ha detto Alonso ai media, incluso RacingNews365.com. “Ma li abbiamo sfidati in Bahrain, in gara uno. Quindi ovviamente ora tutto sembra più ottimista. Vedremo molto presto come andrà, da Baku, Imola, Barcellona, dove gli altri team inizieranno a portare aggiornamenti alle loro auto. Sarà lì che anche noi dovremo essere un top team in questo senso – in pista, ma anche fuori. Dobbiamo imparare molte cose durante questa stagione per essere costanti, si spera”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto