F1 Le prove FP1 nel famosissimo tracciato di Singapore, che ospita la Formula 1 dal 2008 in quella che è considerata la casa delle gare in notturna, e che ha dovuto purtroppo stare fermo per ben due anni a causa delle condizioni dovute al Covid 19.

Per fortuna nel 2022 il circus della massima categoria delle monoposto a ruote scoperte è riuscita a tornare in quel di Marina Bay e le FP1, appena conclusesi alle 19 ora locale, hanno visto un cambio di tendenza rispetto a quanto non siamo abituati a vedere, al comando si è infatti imposto Lewis Hamilton che ha fermato il cronometro in 1:43:033. Secondo tempo per Verstappen e terzo crono per il monegasco, staccato però di ben 4 decimi dal leader, poi Perez, Russel e Sainz.

Ingresso ritardato in pista per Leclerc dato che i meccanici sono stati per più di 20 minuti dopo l’inizio ufficiale delle FP3 alle prese con la pulizia dei freni della sua monoposto, mentre Sainz era invece in pista, anche se in merito suo sono da segnalati un paio di volte in cui lo spagnolo ha chiaramente avuto una perdita di controllo del retrotreno, sempre meglio comunque delle fine di Stroll, che dopo aver colpito la sua ruota posteriore il muro nel primo settore è stato costretto a fermarsi provocando una bandiera rossa.

Ora si rientra in pista alle 21 ora locale (15 ora italiana) per le FP2 e per vedere se e come i tram avranno già modificato le monoposto dei loro scudieri.

Classifica F1 Singapore FP1

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: