Ericsson, Bottas, Sirotkin e Leclerc hanno rilasciato le loro sensazioni iniziali in vista del GP di Russia

Nel paddock di Sochi il week-end del Gran Premio di Russia si è aperto ufficialmente con la consueta conferenza stampa andata in scena nel pomeriggio di oggi. I protagonisti sono stati i due piloti dell’Alfa Romeo Sauber Charles Leclerc e Marcus Ericsson, Sergey Sirotkin delle Williams e Valtteri Bottas della Mercedes. Ognuno di loro è in un momento particolare della propria carriera: Ericsson è stato declassato al ruolo di terzo pilota dopo l’annuncio dell’ingaggio in Sauber di Raikkonen e Giovinazzi; Leclerc è pronto a sbarcare in Ferrari mentre per Sirotkin si tratta della gara di casa e Bottas torna in Russia ad un anno di distanza dal suo fantastico primo successo in carriera.

Il finlandese ha parlato molto di quella giornata, ricordandola come una delle più belle di sempre: ”Non posso dimenticare la vittoria del 2017. Fu una sensazione incredibile e sono contento di essere tornato qui in Russia. Le mie esperienze sulla pista di Sochi sono state sempre positive. Mi sono trovato benissimo anche ai tempi della Williams e con la Mercedes sono riuscito a trovare la prima vittoria della mia carriera. Per vincere in questo tracciato serve una grande qualifica perchè non è facile superare, anche se la partenza che feci lo scorso anno fu sufficiente a farmi vincere. Ero riuscito a sfruttare la scia di Vettel in maniera incredibile, poi la macchina andò fortissimo fino alla bandiera a scacchi. Voglio provare a ripetermi”.

Come già detto, era presente anche il futuro alfiere della Ferrari Charles Leclerc, che ha risposto alle domande dei media con la solita tranquillità da veterano: ”Il mio primo obiettivo resta quello di concludere al meglio la stagione con la Sauber, l’approdo a Maranello è ancora qualcosa di lontano nel tempo anche se mi rende felicissimo e ci penso tutti i giorni. Abbiamo ancora sei gare ma sono sempre consapevole che per me si tratterà di un sogno che si avvera. In questi ultimi appuntamenti ho l’obiettivo di continuare a migliorarmi e crescere assieme al team, che vuole avvicinarsi alle altre squadre per guadagnare qualche posizione in classifica costruttori. A Sochi dovrò girare molto nelle libere, dato che non ho mai corso qui e non conosco per niente la pista, sarà tutto da vedere ma farò del mio meglio”.

Di tutt’altro umore era il compagno di squadra Marcus Ericsson, alle ultime gare prima di cedere il sedile ad Antonio Giovinazzi: ”Ho ricevuto recentemente questa brutta notizia, è un vero peccato. Sono deluso perchè avevo ancora una gran voglia di correre ma mi fa comunque piacere continuare la relazione con il team nel ruolo di terzo pilota. Ho diverse opzioni per il futuro e le sto vagliando assieme al mio manager perchè, finita la stagione, vorrò tornare al più presto in macchina. Non è la fine della mia carriera ma di un capitolo, e probabilmente se ne aprirà un altro a breve. Ora penso a Sochi, dove sarà importante dare il massimo in qualifica e poi effettuare una bella partenza per riuscire ad ottenere un gran risultato. Farò del mio meglio”.

A parlare anche il pilota di casa Sergey Sirotkin, sul quale saranno puntati molti occhi in questo week-end: ”Sarà speciale, la mia prima corsa in Formula 1 davanti al mio pubblico. Conosco la pista avendoci corso in GP2, ma ovviamente con queste macchine è tutto diverso. Sono felice perchè ricevo molto supporto anche se con la squadra non ci troviamo in una situazione facile, la stagione è stata molto difficile fino a questo momento. Tutti mi chiedono come approccerò alla mia gara di casa ed io rispondo che non cambierà nulla, farò del mio meglio come su ogni pista. Ovviamente dobbiamo essere realisti, con la nostra macchina sarà difficile fare meglio rispetto agli altri Gran Premi ma ci proveremo. Cosa farò nel 2019? Non posso garantirlo al momento ma è chiaro che voglio rimanere in pista e farò ciò che vorrà il team. Ne saprete di più a breve e non mi preoccupo del futuro, sono fiducioso sotto questo aspetto”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: