Il presidente e amministratore delegato di Lamborghini, Stefano Domenicali, ha smentito un ritorno di Lamborghini in Formula 1.

L’ex team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, ora Chairman & Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini ha escluso un possibile interessamento della casa di Sant’Agata Bolognese alla categoria regina del motorsport.
Tra il 1989 e il 1993 Lamborghini ha fornito i propri motori a Lola, Lotus, Ligier, Modena Team, Venturi, Minardi e Larousse, racimolando un solo podio in 80 gare.

In una intervista al Corriere dello Sport, Domenicali ha dichiarato: “La Formula 1 non è un progetto presente nel nostro futuro. Per noi è uno sport che richiede troppi investimenti. Piuttosto, stiamo studiando un rinforzo delle piattaforme in cui siamo già impegnati, tenendo presente che qualsiasi categoria nel mondo del motorsport deve fornire un ritorno degli investimenti fatti”.

Stefano Domenicali ha spiegato le differenze tra la Ferrari e la Lamborghini: “La Ferrari nasce come scuderia da corsa, mentre la nostra è un’azienda nata per produrre veicoli stradali”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: