Pole eccezionale di Bottas che stacca nettamente il compagno di squadra nelle qualifiche del Nurburgring. Terzo Verstappen mentre Leclerc si inventa il miracolo portando la Ferrari al quarto posto. Vettel undicesimo e nuovamente demolito dal compagno.

Le qualifiche del Nurburgring hanno regalato la pole position a Valtteri Bottas, il quale ha battuto nettamente Lewis Hamilton negli ultimi istanti della qualifica. Il britannico sembra chiaramente il favorito nella lotta in casa Mercedes, ma il finnico ha risposto girando in 1’25”269, con ben 259 millesimi di vantaggio sul compagno di squadra. Le W11 hanno tirato fuori la loro superiorità proprio nel tentativo decisivo, prima del quale era davanti a tutti la Red Bull targata Honda di Max Verstappen.

L’olandese è terzo, ad appena 37 millesimi dal campione del mondo. La sorpresa più bella di queste prove viene sicuramente dalla Ferrari: Charles Leclerc è quarto. Il monegasco ha girato in 1’26”035, mettendosi alle spalle Alexander Albon. L’altra faccia della qualifica rossa è rappresentata da Sebastian Vettel, solo undicesimo nel GP di casa. Purtroppo, il tedesco continua a ritrovarsi nettamente battuto dal compagno, che appare semplicemente più bravo a bordo della SF1000. Sesto è Daniel Ricciardo con la Renault, davanti ad Esteban Ocon. Non benissimo McLaren e Racing Point: Lando Norris è ottavo, seguito da Sergio Perez e Carlos Sainz.

Nel Q1 molto bene Leclerc, che chiude sesto ma facendo un solo tentativo, per la prima volta quest’anno, mentre Vettel si qualifica con il nono tempo. Bravissimo Antonio Giovinazzi che porta l’Alfa Romeo Racing nella seconda fase, mentre viene escluso Romain Grosjean con la Haas. Male le Williams di George Russell e Nicholas Latifi. In fondo Kimi Raikkonen che precede Nico Hulkenberg, il quale non ha fatto meglio dell’ultima posizione. Il tedesco è stato chiamato all’ultimo per sostituire Lance Stroll, ma senza fare neanche un giro di prove libere non gli si poteva chiedere molto di più.

Nel Q2 tutti optano per la gomma Soft, anche Hamilton che inizialmente si era qualificato con le Medie. Leclerc ottiene il quinto tempo, mentre Vettel viene nuovamente eliminato con l’undicesimo tempo. Purtroppo per il tedesco, il gap dal compagno di squadra è nuovamente importante ed è nell’ordine del mezzo secondo. Molto male le AlphaTauri, con Pierre Gasly e Daniil Kvyat che vengono entrambi esclusi. Quattordicesimo Giovinazzi che ha fatto comunque il suo lavoro, seguito da Kevin Magnussen. Alle 14:10 di domani la partenza della gara.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: