Nissan ha lanciato in Europa una nuova strategia a 360° per migliorare l’esperienza cliente con tecnologie innovative e servizi ottimizzati. In questo modo i clienti avranno accesso a servizi di connettività per i veicoli e a maggiori possibilità di personalizzazione e selezione degli accessori. Questi nuovi servizi determineranno una progressiva crescita nelle attività post-vendita di Nissan, contribuendo – secondo le stime – al 30% del fatturato post-vendita in Europa entro il 2022. 

“Nissan Europa ha una visione a lungo termine estremamente completa e punta a sviluppare tecnologie e servizi all’avanguardia che offrano ai clienti maggiori possibilità di scelta e personalizzazione sulla base degli investimenti effettuati in questo ambito” ha dichiarato Vincent Wijnen, Vicepresidente After Sales, Customer Quality e Training di Nissan Europa. “Ci impegniamo a sviluppare e trasformare i processi di progettazione e produzione delle auto, offrendo elementi ricercati e soluzioni su misura in linea con lo stile e le aspirazioni dei clienti moderni. L’obiettivo finale è ottenere un maggiore controllo e una forte personalizzazione”.

Un elemento chiave di questa strategia è lo sviluppo della connettività per tutti i clienti, compresi quelli dei mercati emergenti. I servizi di connettività saranno disponibili come opzione presso le concessionarie, inizialmente in Giappone e India e poi in tutti gli altri mercati a livello mondiale.

Nissan sta inoltre sviluppando soluzioni accessibili per offrire la connettività come opzione post-vendita ai clienti già acquisiti: a chi possiede un veicolo Nissan non prodotto con i servizi di connettività verranno proposte numerose tecnologie innovative, che permetteranno di beneficiare di servizi connessi.

In futuro i veicoli Nissan segnaleranno in anticipo l’eventuale necessità di un intervento di manutenzione, oltre a ordinare automaticamente le parti di ricambio all’interno della filiera produttiva per garantirne la disponibilità in concessionaria all’arrivo del cliente.

Questa strategia rafforza l’offerta di Nissan anche in termini di personalizzazione e accessori. In Europa Nissan è stata all’avanguardia iniziando due anni fa con Juke che offriva ai clienti un alto livello di personalizzazione grazie a una palette cromatica per componenti e allestimenti. Oggi l’80% delle unità vendute sono personalizzate, all’interno o all’esterno, oppure in entrambi i casi, rendendo Nissan Juke un modello tra i primi tre modelli più accessoriati. Inoltre Nissan svilupperà ulteriormente il processo di produzione e progettazione della nuova Micra per offrire ai clienti ancora più scelta, dai colori agli allestimenti.


Tramite questi progressi nelle tecnologie automobilistiche di connettività e l’espansione dei dati raccolti, Nissan proporrà nuovi servizi, migliorerà l’esperienza in concessionaria e incrementerà la fidelizzazione. Questo approccio snellirà notevolmente la filiera produttiva globale di Nissan e migliorerà quindi l’esperienza cliente, con un metodo just-in-time volto a migliorare l’efficienza in tutto il ciclo produttivo, dallo stabilimento alla concessionaria.

Oggi è facile entrare nel mondo delle scommesse online . Iscriviti subito a  per avere un Codice Bonus Unibet di benveuto di euro 60 per iniziare a giocare subito.

Nissan in Europa

Nissan ha una presenza in Europa tra le più capillari rispetto agli altri costruttori extra europei con oltre 17.000 dipendenti basati localmente e impegnati nelle attività di design, ricerca e sviluppo, produzione, logistica, vendite e marketing. L’anno scorso gli impianti Nissan nel Regno Unito, Spagna e Russia hanno prodotto più di 635.000 veicoli, tra cui premiati crossover, veicoli commerciali e la Nissan LEAF, la vettura elettrica più popolare al mondo. Prefiggendosi l’obiettivo di veicoli a zero emissioni e zero incidenti mortali su strada, Nissan ha recentemente annunciato la sua visione di “Mobilità Intelligente”. Ideata per guidare l’evoluzione dei prodotti e della tecnologia Nissan, questo approccio a 360° al futuro della mobilità permetterà di indirizzare le decisioni critiche dell’azienda sulle motorizzazioni delle vetture, su come si guidano e come si integrano nella società. Nissan si dispone a diventare il marchio asiatico più desiderabile in Europa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: