C’è ancora tanta strada da fare per l’Alpine di Fernando Alonso per arrivare ad una vittoria in Formula Uno. Laurent Rossi, team principal dell’Alpine, ha rivelato un “progetto di 100 gare” in “quattro anni, quattro stagioni” per consentire al team di raggiungere la vetta della Formula 1. Dopo aver fatto il suo ritorno in F1 con Alpine quest’anno, Alonso trascorrerà un secondo anno con la squadra nel 2022 . Dopodichè il pilota spagnolo avrà 41 anni e sarà l’ora di decidere cosa fare. Gli è stato chiesto se poteva permettersi di aspettare ancora così a lungo per tornare al successo in Formula Uno:”Vediamo. Penso che andiamo per gradi”, ha spiegato Alonso.”Penso che la prima cosa sia il prossimo anno, con il cambio di regolamento, non si sa mai quanto saranno competitivi tutti l’anno prossimo perché è una moneta nell’aria al momento con tutti i grandi cambiamenti sulle vetture. Speriamo di poter abbassare un po’ quei 100. Metteremo tutti i nostri sforzi e tutto il nostro lavoro in questo progetto e speriamo di aiutare Alpine ad avere successo il prima possibile”.

Alonso

Nonostante le difficoltà evidenti in questo campionato, Alonso ha sottolineato i progressi della sua squadra, anche dopo il doppio ritiro ad Austin nell’ultimo gran premio.”Penso che la squadra sia sempre migliore in ogni gara e lo sento”, ha aggiunto. “Dall’inizio dell’anno, penso che abbiamo identificato alcuni punti deboli che avevamo come squadra. Conoscevamo anche alcuni punti di forza e penso che abbiamo lavorato su alcune aree diverse e ora la squadra è molto più forte. Facciamo meno errori, siamo più preparati nei fine settimana quindi anche se il pacchetto o quanto siamo competitivi non ci permette di lottare per podi o vittorie ogni domenica, penso che come squadra siamo abbastanza forti”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: