A fine settembre ci sarà l’incontro tra i promotori dell’evento e le istituzioni della città per valutare una gara nel 2020

Nonostante l’impegno di Liberty Media il Gran Premio di Miami non si disputerà, perlomeno nel 2020. A causa di alcune complicazioni sorte nelle ultime ore, hanno fatto saltare un accorto che pareva ormai certo.

Sean Bratches, direttore delle operazioni commerciali della formula 1, ha annunciato tramite un comunicato che il GP non si terrà la prossima stagione:
‘’Negli ultimi mesi abbiamo lavorato diligentemente accanto al nostro promotore Stephen Ross di RSE Ventures, alla città di Miami e Miami Dade County per realizzare l’ambizione di portare a Miami un GP di Formula 1. Siamo riusciti a fare progressi significativi, tuttavia ci sono state complicazioni nei negoziati”.

“La nostra preferenza starebbe stata quella di gareggiare a Miami nella stagione 2019. Abbiamo però capito che non avremmo avuto il tempo necessario per fornire a team, piloti e tifosi un alto livello della competizione”.

Per quanto riguarda il prossimo calendario, nel 2019 si disputeranno probabilmente 20 gare, con l’esclusione del GP di Germania come si vociferava da tempo.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: