Il pilota asturiano termina la gara in 6° posizione dopo aver lottato con il connazionale Carlos Sainz. Finalmente una gara senza intoppi per le McLaren, che finiscono entrambe in Top 10 prima della pausa estiva, segnando il miglior risultato dall’inizio della stagione.

Fernando Alonso, 36 anni festeggiati ieri nella Hospitality McLaren, può essere più che felice, visto che la sua McLaren Honda gli ha regalato una gara tranquilla, senza lamentele in radio e il miglior piazzamento di quest’anno. Inaspettato anche il giro veloce, non male per una PU che paga una notevole mancanza di cavalli e potenza rispetto ai top team.

Lo spagnolo è partito il 7° posizione seguito dal compagno di squadra Stoffel Vandoorne. Dopo la partenza mantiene la posizione, ma viene superato da Carlos Sainz, con cui ha anche un contatto. I due spagnoli si inseguono, si danno la caccia fino al pit stop che effettuano contemporaneamente. Anche all’uscita della pit lane Sainz è costretto a difendersi dall’amico e idolo, ma cede la sua posizione alla 38ª tornata. I due continueranno una gara in solitaria, assicurandosi rispettivamente il 6° e il 7° posto, chiudendo positivamente la prima parte di stagione. Buona performance anche per Vandoorne, che conquista il primo punto stagionale (ne aveva già conquistato uno nella stagione 2016 in Bahrain, sostituendo proprio Fernando).

Il bilancio della McLaren si risolleva, così come il morale dell’intera squadra. Tanti i problemi ancora per la Power Unit giapponese, e tanti i rumors attorno al team di Woking che si starebbe guardando intorno alla ricerca di un nuovo propulsore, sperando di prolungare l’avventura con Fernando. Avventura che ha davvero pochi picchi positivi, per questo matrimonio che sembra essere destinato all’epilogo a fine stagione.

Alonso sostiene, sin dal GP di Barcellona, che prenderà una decisione solo tra Settembre e Ottobre e tutti gli appassionati sperano che l’asturiano resti nella classe regina del motorsport e che torni a lottare con una monoposto competitiva.

Oltre che uno dei piloti più talentuosi in griglia, Fernando è certamente uno di quelli più carismatici che sono necessari ad una Formula 1 che si sta aprendo sempre di più verso i fan. Significativo è il gesto di Liberty Media di mettere un inedito “Fernando in spiaggia” sotto al podio, e ancora una volta, pur restando nelle retrovie, Alonso ruba la scena a tutti, augurandoci buone vacanze prima del rientro in Belgio per il Gran Premio di Spa – Francorchamps.

Una immagine emblematica, un Alonso che sta a guardare i suoi colleghi li, sotto il podio, da ben tre stagioni, e che non vede l’ora di tornare sul gradino più alto.

 

di Marika Laselva
Twitter: @MarikaLaselva

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: