Ferrari F1 Silverstone P4 per Leclerc e P11 per Sainz al termine della Sprint Qualifying.

Bandiera a scacchi per la prima Sprint Qualifying della Formula 1 valida per l’assegnazione della griglia di partenza del Gran Premio. Charles Leclerc mantiene la quarta posizione grazie ad una buona partenza e un ottimo ritmo che l’ha visto sempre vicino agli scarichi di Bottas. Sainz, dopo un contatto nelle prime fase della gara, mette a segno diversi sorpassi concludendo, però undicesimo e perdendo due posizioni rispetto alla partenza di oggi.

Charles Leclerc è positivo e divertito dal nuovo format: “Il passo c’era ed era anche molto buono” le dichiarazioni del monegasco ai microfoni di Sky Sport F1 subito dopo la Sprint. “Adesso dobbiamo concretizzare domani in gara. Anche l’anno scorso eravamo forti su questa pista. Dobbiamo continuare così perché eravamo abbastanza vicini ai leader davanti”. In ottica gara il podio non è poi così lontano per Charles: “Se facciamo una buona partenza domani tutto è possibile ma sorpassare in pista, soprattutto le prime tre macchine davanti è un po’ troppo ottimista”.

Il contatto tra Sainz e Russel è ancora sotto investigazione e l’analisi del pilota Ferrari parte proprio da questo episodio: “Penso di avergli dato tanto spazio perché sapevo che chi va lì all’interno può andare lungo e questo mi ha condizionato la gara- Ho fatto una bella rimonta da ultimo a undicesimo. Il ritmo di gara c’era ma questi episodi ti fanno male. Oggi dovevamo essere più avanti”. Lo spagnolo resta comunque fiducioso in vista della gara: “C’è del potenziale per finire top 5, top 6 ma sorpassare qui abbiamo visto che è difficile”.

Seguici su youtube sotto il commento della sprint Race


Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: