Ben quattro piloti hanno percorso l’ultimo giro oltre il minuto e quarantacinque secondi previsto dal regolamento. C’è anche Bottas

C’è un retroscena che può essere fondamentale nel post-qualifiche di Monza. Il regolamento dice chiaramente che i piloti possono percorrere il giro in un minuto e quarantacinque secondi su questa pista. Si nota riguardando le immagini che Carlos Sainz, Valtteri Bottas, Nico Hulkenberg e Lance Stroll escono dalla corsia dei box quando manca all’incirca due minuti alla bandiera a scacchi.

Attualmente non è chiaro se verranno presi provvedimenti, mentre è da rivalutare anche la situazione che riguarda Sebastian Vettel: il tedesco ha percorso il giro che lo colloca in quarta posizione uscendo con le quattro ruote dalla Parabolica, evenienza che potrebbe portarlo all’annullamento del tempo e dunque a scattare in nona posizione con la sua Ferrari. Laurent Mekies è in direzione gara, anche se mancano al momento investigazioni ufficiali.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: