F1 – GP Belgio, gli aggiornamenti Mercedes e Ferrari