Il videogame F1 2019, dopo due anni di lavoro, sarà disponibile da giugno.

Il gioco di quest’anno, in arrivo due mesi prima dei precedenti, non include soltanto la funzione multiplayer.

Codemasters ha anche aggiunto nuove auto classiche, la serie ufficiale Formula 2 e, probabilmente, la più grande rivalità di sempre tra Ayrton Senna e Alain Prost.

Senna vs Prost

Senna contro Prost è una rivalità che ha catturato l’attenzione delle corse automobilistiche negli anni ’80 e ’90 quando i due campioni del mondo hanno corso ruota a ruota sfidandosi in battaglie epiche.

Per celebrare il decimo anniversario di Codemasters, la Birmingham Studio che ha riproposto il gioco ufficiale di Formula 1 dopo anni di buio, ha ottenuto i diritti di sfruttamento delle immagini di Senna e Prost consentendo ai giocatori di prendere le loro sembianze, come avatar, nel gioco.

 

Acquistando l’edizione F1 2019 Legends Edition, infatti, si ha la possibilità di gareggiare come leggenda in una serie di otto sfide speciali, guidando alcune delle vetture più iconiche dello sport come la McLaren MP4 / 5B di Senna del 1990 o la Ferrari F1-90 di Prost.

Inoltre sono state aggiunte due vetture vincitrici della F1: la McLaren MP4-25 guidata da Jenson Button e  Lewis Hamilton e la Ferrari F10 guidata da Fernando Alonso e Felipe Massa.

Formula 1

Anche quest’edizione del gioco comprende tutte le 21 gare del calendario tutti i 20 piloti dei rispettivi team.

Tuttavia, quest’anno nella versione multiplayer, c’è l’aggiunta di una vettura 2019 standard, creata su input dei manager della di Formula 1 Ross Brawn e Pat Symonds.

Questo significa che si ha possibilità di scegliere la livrea preferita e il kit di driver selezionando una serie di skin e opzioni arrivando così a creare un vero e proprio campionato personalizzato.

Il gioco risulta essere molto realistico infatti i fan delle edizioni precedenti sanno che le autentiche prestazioni in pista delle squadre si riflettono anche nel gioco, il che significa che ancora una volta il W10 di quest’anno avrà un leggero vantaggio prestazionale rispetto alla Ferrari SF90 della Ferrari.

Formula 2

La Formula 2, la serie propedeutica alla Formula1, sarà presente nel gioco di F1 per la prima volta nella storia della serie dopo che Codemasters ha ascoltato le richieste dei fans.

L’edizione 2019 presenterà inizialmente la stagione F2 dello scorso anno, il che significa che ci si può giocare con George Russell, Lando Norris o Alexander Albon a partire dalla F2 e avanzare verso la serie regina.

I giocatori disporranno del programma completo del weekend F2 per adattarsi alle auto, inclusi i pit stop obbligatori e la gara sprint. Ci sono persino le voci dei commentatori di F2!

Nel corso dell’anno Codemasters aggiungerà l’attuale stagione F2, completa anche di funzionalità online.

Paul Jeal, direttore franchise di F1 di Codemasters, ha dichiarato che l’inclusione della F2 arriva in un momento perfetto con i primi tre piloti del 2018 in George Russell, Lando Norris e Alexander Albon che si sono spostati in F1 in questa stagione.

Con F2 in cui le auto sono standard, anche il gioco risulta essere più difficile in quanto vi sono meno aiuti disponibili.

Modalità carriera

Questo è uno per i giocatori seri e probabilmente il momento clou del gioco, dato che permetterà di entrare in un’accademia di piloti, crearsi la propria reputazione di entrare in Formula 2 e poi in Formula 1.

Il videogame F1 2019 sarà disponibile da giugno ma vi è la possibilità per i fan di pre ordinarlo.