Quest’anno il polacco Robert Kubica correrà nel DTM per BMW. Il pilota di 35 anni ha coronato il suo sogno di tornare in Formula 1 lo scorso anno e per la prossima stagione ha deciso che correrà nella Deutsche Tourenwagen Masters (DTM n.d.r).

Robert ha dichiarato, in una intervista tenuta alla BBC,:

Il DTM mi ha attirato per molto tempo. Non vedo davvero l’ora di iniziare questo nuovo capitolo. Credo che il DTM sia una delle serie di corse più forti e migliori al mondo. Mi sono subito sentito a mio agio nella BMW M4 DTM durante il test“.

Kubica però sarà anche pilota di riserva e pilota simulatore per la Scuderia Alfa Romeo in Formula 1; ed ecco spiegato il passaggio al DTM: il trasferimento avviene ad una Scuderia DTM che è affiliata all’Alfa Romeo di Formula 1, in quanto fondata dall’omonimo capo squadra Fred Vasseur.

Dall’altra parte il capo della BMW ha dichiarato:

Questa è davvero una grande notizia per il DTM. Dopo le prove in Spagna dello scorso dicembre, Robert Kubica non ha nascosto il fatto di immaginare un futuro nel DTM. È grandioso che ART Grand Prix gli stia offrendo l’opportunità di giocarsi la stagione 2020 su una BMW M4 DTM. Robert ha dimostrato durante il test di essere molto bravo su un’auto DTM. È una vera risorsa per la serie”.

Vi ricordiamo che Kubica eccelleva nella massima categoria del motorsport e nel 2012 sarebbe dovuto passare in Ferrari insieme a Fernando Alonso, tuttavia un brutto incidente su un’auto da rally in una manifestazione nel nord Italia lo aveva gravemente ferito, impedendogli di coronare il suo sogno.

Durante l’incidente gli si erano provocate lesioni multiple, ma la più grave fu alla mano destra che restò per molto tempo immobilizzata e solo dopo molti anni, forse attorno al 2016-2017, capì che avrebbe davvero potuto tornare in Formula 1 contro ogni aspettativa. Dopo aver infatti condotto dei test con Renault e Williams ed essere stato rifiutato nel 2018 fu finalmente inserito nella Line-Up piloti della F1 nel 2019, con gli omaggi di tutti i piloti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: