Il pilota monegasco della Ferrari ha difeso la scuderia italiana e l’operato della Federazione Internazionale dell’Automobile.

Il Coronavirus ha fermato il Circus, ma non le polemiche che hanno infiammato il pre-campionato di Formula 1. La guerra politica tra top team è degenerata in una polemica sull’operato della FIA in merito alla vicenda della power unit della Ferrari SF-90. Charles Leclerc ha voluto dire la sua sulla chiusura della trattativa FIA-Ferrari.

Le parole di di Leclerc

Il giovane pilota monegasco, il cui manager è Nicolas Todt (figlio del presidente della FIA), su F1Insider.com ha affermato: “La mia opinione è che è assolutamente comprensibile che la FIA non abbia niente da spiegare, la gente dovrebbe semplicemente fidarsi della FIA. Per me la questione è chiusa, la Ferrari ha investito tempo e risorse, sia sotto forma di investimenti che di ingegno nella realizzazione delle componenti. La FIA non può divulgare tutto questo. Ho fiducia nella Ferrari e nella FIA, perciò per me la vicenda è chiusa”.

Dello stesso avviso di Leclerc anche Sebastian Vettel che qualche giorno fa in Australia ha dichiarato: “Anche per me l’approccio alla vicenda è molto semplice. Sono certo che il mio team si muova all’interno delle regole e sono altrettanto certo che il metro della Federazione sia lo stesso e sia corretto nei confronti di tutti i team presenti in griglia”.

Todt

Il pensiero di Jean Todt

Il presidente della FIA ha tuonato: “Costruire un’inaccurata ricostruzione dei fatti, basata su pregiudizi, non vuol dire soltanto sfidare la decisione della FIA, ma mettere in dubbio l’integrità e l’autorità della federazione e dei suoi rappresentanti, suggerendo una collusione fraudolenta tra la FIA e la Scuderia Ferrari. L’attitudine dei team va molto oltre una richiesta legittima per ulteriori chiarimenti, che sarebbe stata ben accetta dalla FIA; è una fonte di danno per l’intero campionato del mondo. La FIA rigetta con forza le accuse. Accuse lesive e diffamatorie, portate senza riflettere, contro la FIA e i suoi membri chiave compreso il presidente”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: