Lewis Hamilton è felicissimo per la pole, mentre Valtteri Bottas fa i complimenti al compagno di squadra, Max Verstappen è soddisfatto del terzo posto.

Commenti diversi al termine delle qualifiche, per Hamilton Bottas e Verstappen. Il poleman del Gp di Gran Bretagna ringrazia nuovamente la Mercedes. “Alla fine c’è un grosso distacco fra noi e il terzo posto“.

L’inglese dichiara che battere il compagno di squadra non è stato facile, e dedica la pole ai suoi tifosi non presenti per il Covid a Silverstone. “Valtteri mi ha spinto al limite, ho faticato a un certo punto mi sono anche girato, ho cercato di ritrovare la calma e nel Q3 è andata bene. Non è stato scontato. Sarebbe stato bello vedere le persone qui, manca la loro energia, ma spero che i fans siano contenti”.

Bottas invece ammette che il secondo posto non è il risultato che sperava. “Fino a prima del Q3 mi sentivo a mio agio, però poi ho cominciato un po’ a sbandare con il posteriore. Hamilton ha trovato qualcosa più di me e merita la pole, complimenti a lui. Sono un po’ deluso”.

Il finlandese crede che il momento chiave della gara sarà il via. “Penso che ci sarà l’opportunità alla partenza per il sorpasso. Hamilton l’anno scorso ha vinto partendo dal secondo posto, ma anche chi sta dietro proverà a rimescolare le carte”.

Sensazioni simili anche per Verstappen, preoccupato dal distacco di un secondo accusato dalla Red Bull. “Penso che alla fine del Q2 il mio giro fosse buono, ma fin dalle prime battute di queste qualifiche si è visto che la Mercedes era troppo veloce. Bisogna accettarlo e sono soddisfatto del terzo posto.

L’olandese spera che domani possa dare del filo da torcere alle Frecce Nere, e lottare per la vittoria. “Questa gara sarà diversa, senz’altro saremo più vicini: questo non vuol dire che potrò lottare con la Mercedes, ma almeno partiamo dal terzo posto“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: