Da quando Liberty Media nel 2016 ha acquistato la compagnia Formula One Group, il numero degli spettatori dagli Stati Uniti è aumentato vertiginosamente, inducendo ESPN ad allungare il contratto con la compagnia americana fino alla fine della stagione 2022.

Il CEO del Circuito delle Americhe Bobby Epstein ha dichiarato che la crescita negli USA è stata agevolata dalla serie Netflix “Drive to Survive”, infatti è in produzione la seconda stagione.

I numeri parlano chiaro, la gara di domenica ad Austin ha fatto registrare 861.000 persone collegate solo in America, un incremento del 9% rispetto alla gara dell’anno scorso. F1 Liberty Media USA

Anche Robert Kubica si è detto stupito dall’aumento di persone che stanno iniziando a seguire e vedere la F1:

“Non ricordo un tale interesse e conoscenza delle persone che ci seguono, molte persone mi fermano, mi riconoscono e mi chiedono la foto e ogni volta mi sorprendo perché negli anni scorsi la F1 non era così popolare.”

Kubica

 

La priorità di Liberty Media è sicuramente quella di aggiungere una seconda gara negli USA, e di questo ha parlato Max Verstappen durante la F1 Fan Fest a Los Angeles:

“Penso che sia un bene per lo sport e per i proprietari stessi. Vogliono più gare negli USA per rendere la F1 più conosciuta nel loro paese. Mi piace essere qui, non importa se siamo ad Austin, Miami, Los Angeles o ovunque in America, penso che una o due gare in più non farebbero male.”

Max Verstappen

#33 Max Verstappen Aston Martin RedBull Racing Honda.

 

Trovare però una seconda meta per un secondo Gran Premio negli Stati Uniti si sta rilevando molto difficile per Liberty Media, era stato trovato un accordo per Miami nel 2021, ma problematiche locali non stanno permettendo la conferma, a riguardo ha parlato il CEO Chase Carey:

“Abbiamo discusso riguardo l’aggiunta di un altra gara negli USA ma continuiamo a cercare opportunità. Pensiamo che gli Stati Uniti possano essere una rampa di lancio per la F1, così come lo è stato per il mondo digitale.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: