Abbiamo capito la SF90″, queste le parole del team principal Ferrari, Mattia Binotto, prima del GP di Hockenheim,

dove la Rossa ha dimostrato di essere migliorata molto su circuiti a medio alto carico rimanendo in lotta con la Mercedes fino ai problemi di affidabilità avuti il sabato durante le qualifiche.

 


Il prossimo appuntamento del mondiale, che precede la pausa estiva, sarà in Ungheria, dove la Ferrari arriva con la consapevolezza che l’Hungaroring è sì una pista difficile per la SF90, essendo un circuito ad alto carico aerodinamico e che stressa molto le gomme, ma sicuramente dopo il weekend in Germania, può ritenersi fiduciosa per il miglioramento che ha avuto la macchina (problemi di affidabilità permettendo). Ecco le parole di Mattia Binotto riguardo le aspettative sul weekend magiaro:

Budapest è una pista tradizionalmente critica relativamente al raffreddamento e che richiede una configurazione di massimo carico aerodinamico. Per tipologia di curve inoltre, le gomme sono fortemente sollecitate, anche sul singolo giro di qualifica”

L’ingegnere svizzero ha poi proseguito parlando del miglioramento avuto dalla SF90, visto che nel settore del Motodrome ad Hockenheim, la monoposto di Maranello si è dimostrata all’altezza di Mercedes e Red Bull:

Questa gara è un’importante tappa per avere ulteriore conferma che la nostra vettura sia migliorata su varie tipologie di tracciato. Potremo contare sugli elementi introdotti di recente ai quali si aggiungerà qualche modifica aerodinamica”

E sui problemi di affidabilità avuti ad entrambe le monoposto durante la qualifica, Binotto ha concluso:

Ci stiamo ovviamente concentrando sul risolvere i recenti problemi di affidabilità con l’obiettivo di evitare che si ripetano”.

Sicuramente il secondo posto in rimonta di Sebastian Vettel in Germania è sembrato ridare alla Ferrari morale per affrontare i weekend rimanenti, ma è chiaro a tutti su come alla scuderia di Maranello manchi sempre qualcosa per riuscire a vincere un Gran Premio, visto che tra errori dei piloti, errori del muretto e problemi di affidabilità, il numero di vittorie quest’anno è ancora fermo a zero.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: