Patto della concordia, Chase Carey vuole pensionarlo

Il nuovo capo della F1 Carey, in un intervista ha fatto sapere di voler “pensionare” il Patto della Concordia, la quale la sua scadenza e prevista per il 2020, e lo stesso patron di Liberty Media, al sistema F1 vuole aggiungere tante piccole novità.

Carey ha dichiarato “ Abbiamo un documento infame chiamato Patto della Concordia, che viene rinnovato ogni 6-8 anni per gli accordi finanziari con le squadre.”
Lo stesso Carey ha poi voluto spiegare, che avere una scadenza imminente di un accordo può causare problemi, tra le squadre stesse.

Ha poi ribadito “ Quello che vorrei e la priorità di tutti di guardare sempre tre anni in avanti e non fissarsi su un punto specifico del tempo. Tutti dobbiamo guardare in una sola direzione”.

Ora rimane solo aspettare e vedere quali di queste mosse e pronto a fare la nuova gestione di questo magnifico sport, che già dalle prime battute si sta muovendo per migliorare e far avvicinare di più gli appassionati sulle tribune degli autodromi e ai tifosi che seguono da casa.

Salvatore Giuffrida

Share Button