Nicoletta Floris si racconta a Wheels&Heels

Conosciamo insieme chi è Nicoletta Floris e scopriamo il suo legame con il motorsport e il suo ammirevole e interessante blog che spopola e viene seguito sui social!

  • Ciao Nicoletta, di cosa ti occupi, se parliamo di motori e motorsport in cosa è impegnata Nicoletta Floris.

Ho creato un blog che si chiama “la ragazza del motorsport ” , al momento sono una studentessa di economia e management e scrivo durante la stagione sui siti di Tuttomotorsport e FunoAnalisiTecnica.

  • Come è nata la passione che ti accompagna? Come ti sei avvicinata ai motori?

La mia passione per i motori è nata grazie ai miei parenti, specialmente mio padre, che mi facevano vedere sin da piccola le gare di Formula Uno e MotoGP alla TV. Sono sempre stata attratta dagli sport estremi, di conseguenza ho sempre seguito assiduamente entrambe le categorie.

  • Il tuo blog è molto seguito soprattutto su instagram, come si evolverà la tua attività? Ora scrivi anche per un altro blog e per un sito specializzato di notizie, parlaci da cosa è nata questa collaborazione e di cosa tratteranno i tuoi articoli?

Il mio blog è nato perché mi volevo divertire, parlando con persone che avevano la mia stessa passione. Attualmente ho iniziato a scrivere per FUnoAnalisiTecnica. Su questo sito avrò uno spazio tutto mio (la versione di Niky) dove potrò dare una mia opinione su determinati argomenti. Attualmente sto parlando della Ferrari, ma ci sarà poi spazio per gli altri team.

  • Hai grande competenza tecnica e capacità di analisi critica, da dove nasce questo tuo sapere? Ti occuperai anche di categorie minori, oltre al grande circus? E se ti chiediamo preferenza…2 o 4 ruote?

La “competenza” tecnica ho iniziato ad acquisirla nel corso degli ultimi due anni; tanto lavoro e mi sono rimboccata le maniche per poter descrivere al meglio le situazioni ai miei lettori. Voglio occuparmi anche delle categorie meno note al grande pubblico, ma inizierò a farlo esclusivamente quando potrò farlo al meglio. Io amo in modo differente le due ruote e le quattro ruote, quindi non posso metterle su piani differenti.

  • Il mondo del motorsport è una realtà che nascerebbe maschile, ma ora per passione e competenze le quote rosa stanno aumentando, anche in ambito giornalistico e tecnico, spiegaci un po’ in base alla tua esperienza , se hai trovato delle difficoltà e come si vive tra collaborazione e eventuali conflitti con la sfera maschile in ambito motorsport nel vivere questo lavoro e questa passione

Quando ho aperto il blog non ho avuto vita facile, perché una ragazza che descrive in maniera minuziosa un mondo prettamente maschile non viene vista di buon occhio. Ho avuto tanta difficoltà i primi mesi, ma con la mia testardaggine e la voglia di fare mi sono tolta tante soddisfazioni. L’importante è non sentirsi mai soddisfatti.

  • Far combaciare vita lavorativa e quotidiana è sempre difficile, una vita legata ai motori prende molto spazio, come concili il tutto? Per ora non sei stata presente sui campi da gara, in futuro sarà possibile vederti presente nei paddock?

Far combaciare le due vite non è certamente semplice, specialmente quando la stagione è nel momento topico, ma se si ama questo mondo, la fatica si sente di meno. Non ci sono sempre agli eventi? Perché ci voglio essere quando sarò pronta per esserci.

  • Nicoletta tra ieri e domani…una vittoria già conquistata e un sogno per il futuro

Il mio obiettivo per il futuro è quello di condividere le mie opinioni a più persone possibili e continuare ad essere felice quando scrivo.

  • Cosa ne pensi dell’attuale ruolo delle donne nel motorsport, anche in ambito giornalistico?

In Italia le donne nel motorsport non vengono così tanto considerate come all’estero. Bisogna fare più strada e tapparsi anche le orecchie alle volte. Vorrei che ci fosse più meritocrazia, ma prima o poi avverrà anche in Italia.

  • In ultimo scrivi una frase che ti rappresenta

Credere sempre in se stessi e non sentirsi mai soddisfatti di ciò che si è fatto.

 

Lascia un commento