NewsF1 Le Gare in Numeri: anteprima Gp Abu Dhabi 2017

Ben ritrovati per il 20esimo ed ultimo appuntamento del mondiale 2017.
La F1 approda ad Abu Dhabi per la nona volta nella storia. Il Gp è stato introdotto recentemente nel calendario, nel 2009 la prima edizione. Il tracciato è lungo 5,554 km, e presenta 21 curve. Circuito molto moderno, e da molti non tanto apprezzato.

 

Nelle otto edizioni fin qui disputate di questo Gp quattro piloti hanno iscritto il loro nome nell’albo d’oro dei vincitori.
Primeggiano Vettel e Hamilton con 3 successi, (Vettel 2009-2010-2013. Hamilton 2011-2014-2016) 1 per Raikkonen nel 2012 e 1 Rosberg nel 2015.

Nell’ambito costruttori prime per successi Red Bull e Mercedes a quota 3. McLaren e Lotus 1. La Ferrari in 8 anni non ha mai messo a segno una vittoria.

 

Solo 3 volte su 8 ha vinto il pilota che è partito in pole position . Chi ha più partenze al palo sul circuito di Yas Marina è Lewis Hamilton, con 3. Vettel e Rosberg dietro a quota 2. Una pole anche per l’ex pilota Mark Webber.

Red Bull e Mercedes in testa per pole qua, 3 a testa. Dietro il duo la McLaren a 2.

 

Nella sezione giri veloci primeggia invece Sebastian Vettel, che in gara lo ha siglato per ben 3 volte. Dietro di lui Hamilton a 2. Un giro veloce a testa anche per Webber, Alonso e Ricciardo .

Nei costruttori invece Red Bull domina, avendo siglato il giro veloce per ben 4 volte. La Ferrari ci è riuscita in due occasioni. McLaren e Mercedes soltanto una volta.

 

9 piloti diversi sono riusciti a salire sul podio di Abu Dhabi. Chi ne ha collezionati di più Vettel e Hamilton, 5.  Button e Rosberg dietro a 3.
2 podi per Webber, Raikkonen e Alonso. Un’apparizione sul podio anche per Massa e Bottas.

Per le scuderie invece Red Bull e Mercedes appaiate in testa a quota 6. Seguono, anch’esse appaiate, McLaren e Ferrari a 4. Williams a 2. A 1 invece Brawn GP e Lotus.

 

Arriviamo ora alla sezione km in testa. Chi ha percorso più km al GP è Hamilton con 1.005 km , seguito da Vettel con 789. Terzo Rosberg a 261, quarto Raikkonen a 200. La classifica continua con Button a 83, massa 78, Alonso 17, Webber e Ricciardo a 6.

Nel costruttori invece primeggia Mercedes a 789 km in testa , Red Bull subito dietro a 755. Completa il podio la McLaren a 561. Dietro Lotus 200, Williams 78 e Ferrari ultima a 61.

 

28 piloti sono andati a punti durante queste otto edizioni . Primo incontrastato Hamilton a 142, seguito da Vettel a 110. Terzo N. Rosberg a 78. A seguire Button 68, massa 63, Alonso 57, Raikkonen 50, Ricciardo 43, Webber 42, Bottas 30, Perez e Hulkenberg 28. A quota 12 Kobayashi, Di Resta e Verstappen. Kubica e Maldonado seguono a 10, Petrov 8, M. Schumacher 6, Barrichello e Sutil 5. Heidfeld e B. Senna a quota 4, 2 per Trulli e Alguersauri. Buemi e Kvyat a 1.

 

Per quanto riguarda il costruttori invece chi ha messo in cascina più punti è la Mercedes, 183, seguita da vicino dalla Red Bull a 180. Ferrari completa il podio a 128,McLaren dietro a 108. Williams 86, Force India 71, Lotus 39, Renault 18, Brawn GP 11, Sauber 9, Toyota 5, Toro Rosso e BMW Sauber 4.

 

In questo circuito si è assegnato il campionato del mondo nel 2010, a vantaggio di Vettel, nel 2014, con campione finale Hamilton, e nel 2016 con campione iridato Nico Rosberg.

 

Anche per oggi è tutto. Il campionato ormai volge al termine con il suo ultimo Gp, speriamo come al solito che ci faccia divertire.
E speriamo pure che questi mesi senza F.1 passino in fretta. Buon week end a tutti i lettori!

 

a cura di Francesco Manca

 

Share Button