La Williams ufficializza l’ingaggio di George Russell

Accordo pluriennale per l’inglese che approderà a Grove dal 2019

George Russell sarà un pilota della Williams a partire dal 2019. Le voci che vedevano il pilota britannico come nuovo pilota per il team di Grove sono state confermate questa mattina con l’annuncio uffiaciale della storica squadra di Sir Frank. Per Russell si tratta di un accordo pluriennale, dunque la Williams dimostra di riporre molte speranze nel giovane talento per cercare di dimenticare in fretta un 2018 da incubo.

Cavallino del vivaio Mercedes da anni, George Russell ha dominato il campionato di Formula 2 con il team ART Grand Prix, anche se bisognerà attendere l’ultimo appuntamento di Abu Dhabi per vederlo matematicamente campione della serie che lo scorso anno fu vinta da Charles Leclerc. Non è ancora chiaro se al suo fianco verrà confermato Sergey Sirotkin, dato che Lance Stroll andrà quasi sicuramente in Force India. Per il britannico diverse apparizioni nelle libere proprio con l’ex squadra di Vijay Mallya nel recente passato, ma ora sarà un pilota titolare. Queste le prime parole di Russell: “E’ un grande onore unirmi ad un team prestigioso e storico come la Williams. Ho sempre sognato di poter correre in Formula 1. Quando seguivo le gare da bambino, sembrava qualcosa di irrealizzabile ma l’anno prossimo sarò sulla griglia insieme a tanti piloti che ho sempre ammirato. Ringrazio Claire ( Williams) e tutti coloro che mi hanno dato questa possibilità. Ma anche Toto Wolff e tutta la Mercedes che ha sempre supportato la mia carriera”.

Non nasconde la sua soddisfazione proprio Claire Williams, che ha così dato il benvenuto al nuovo arrivato: “Sono felice di annunciare che George Russell si unirà alla Williams dalla stagione 2019. Abbiamo sempre provato a promuovere i giovani talenti alla Williams e George è il profilo perfetto per noi. Lui è già apprezzato nel paddock e per il suo impegno e la sua passione ritengo che sia la miglior scelta che potevamo fare”.

 

 

Lascia un commento