La Racing Point Force India ha confermato Sergio Perez per la prossima stagione

Sarà il messicano ad affiancare Lance Stroll, che verosimilmente lascerà la Williams per andare nella squadra di papà Lawrence

Gli ultimi tasselli vuoti per formare la griglia di partenza del mondiale 2019 di Formula 1 si stanno riempiendo. Dopo l’annuncio di Russell in Williams, è arrivato anche il rinnovo per Sergio Perez con la Racing Point Force India. Per il messicano si tratterà della sesta stagione consecutiva con l’ex squadra di Vijay Mallya, dopo il debutto in Sauber ed un’annata da dimenticare in Mclaren.

Il team diretto da Otmar Szafnauer ha annunciato alla vigilia del GP degli Stati Uniti che Perez sarà al volante per la prossima stagione, con il team principal che ha così parlato della conferma del suo pilota: “Sono felicissimo che Sergio possa continuare la sua avventura in Formula 1 con noi. Negli ultimi 5 anni Sergio ha confermato di essere uno dei piloti più talentuosi e consistenti dell’intero panorama della Formula 1. Ha dato al team stabilità e si è confermato una delle armi di cui può disporre la squadra. Il team ha iniziato un nuovo capitolo qualche settimana fa e noi siamo molto felici di avere Sergio ancora con noi”.

Della riconferma ha parlato anche lo stesso Perez, che dovrà però rinunciare nuovamente all’approdo in un top team: “La Force India è casa mia sin dal 2014 e mi ha permesso di crescere come pilota mostrando le mie peculiarità su ogni tracciato. Abbiamo ottenuto tanti bei risultati assieme nelle ultime 5 stagioni, ma il meglio deve ancora venire. I nuovi investitori che hanno rilevato il team mi hanno dato fiducia e sono davvero felice del mio futuro”.

Resta solo da capire chi sarà il compagno di squadra di Perez. Ocon pare praticamente fuori dalla squadra e quasi con certezza arriverà Lance Stroll. Il canadese abbandonerà la Williams a fine stagione per accasarsi in Force India, ora di proprietà del padre Lawrence che ha salvato il team dal fallimento.

Lascia un commento