Il V6 Ferrari spaventa Mercedes per SPA e Monza

La Mercedes è andata in vacanza con Lewis Hamilton in testa alla classifica piloti con 24 punti di vantaggio su Vettel e in testa alla classifica costruttori di 10 punti sulla Ferrari. Sicuramente a Brackley non si aspettavano un tale vantaggio sulla Rossa, soprattutto perché la SF71H si sta rivelando una monoposto in grado di adattarsi a tutte le piste e condizioni. In poche parole è la vettura migliore della griglia, su questo sono tutti concordi nel paddock.

L’aspetto dove la Ferrari rispetto alla passata stagione è migliorata molto riguarda la power unit: l’unita 062 EVO si sta dimostrando molto performante e affidabile, superando la Mercedes. Anche in Ungheria, pista dove il motore non conta molto, la Mercedes soffriva molto il primo settore, dove il propulsore Ferrari faceva volare Vettel, Raikkonen, Haas e Alfa Romeo Sauber.

Spa e Monza, le prossime due gare, sono piste dove il motore è fondamentale per una buona performance, motivo per cui in Mercedes stanno preparando queste due tappe con grande mieticolosità. Dopodiché arriva Singapore, un altro circuito che la Mercedes ha sempre sofferto in questi anni. Vedremo come andrà la W09 dopo la pausa estiva.

Lascia un commento