Hamilton rinnova con Mercedes: accordo biennale da 45 milioni di euro l’anno

Il campione del mondo proseguirà la sua avventura con il team di Brackley fino al termine del 2020

Lewis Hamilton resta in Mercedes. I pochissimi dubbi sul futuro dell’inglese sono stati fugati questa mattina dall’annuncio della squadra che ha dominato gli ultimi quattro anni del mondiale, vincendo tre titoli proprio grazie all’inglese. L’accordo lega ”The Hammer” alle frecce d’argento per le prossime due stagioni, ovvero le ultime due del regolamento attuale che scadrà a fine 2020.

Negli ultimi mesi la firma stentava ad arrivare, ma solo per motivi legati alla definizione del contratto. La verità è che non ci sono mai stati molti dubbi sulla permanenza dell’inglese in Mercedes, si trattava solo di mettere nero su bianco il tutto. Soddisfatto il #44, che con queste parole ha accompagnato l’arrivo dell’ufficialità: ” Sono nella famiglia Mercedes da 20 anni, non sono mai stato più contento di trovarmi in una squadra di quanto lo sia ora. Nonostante i tanti successi delle ultime stagioni, non siamo ancora sazi e vogliamo continuare a vincere. Non vedo l’ora di correre per far bene nelle prossime stagioni che seguiranno a quella attuale”.

Anche Toto Wolff si è dimostrato felice per questa notizia, aveva sempre avuto fiducia nel rinnovo ed ha avuto ragione. ” Noi e Lewis abbiamo sempre avuto interessi comuni sin dall’inizio della trattativa. Purtroppo in questi casi si sentono sempre troppe speculazioni, è stato importante arrivare senza problemi all’annuncio. La Mercedes è la famiglia di Lewis in F1 ed i nostri colori saranno sempre legati a lui e alla sua storia in questo mondo”.

Per il momento non si sa ancora nulla per quanto riguarda il futuro di Valtteri Bottas, anche se pure qui pare manchino solo dei dettagli che separano il finlandese dalla firma per rinnovare con il team tedesco.

Lascia un commento