F1 – Un cortocircuito ha tolto la vittoria a Leclerc

Il comunicato ufficiale della Ferrari fa luce sul problema di domenica

La Ferrari ha finalmente ufficializzato le cause del problema occorso a Charles Leclerc nel corso del GP del Bahrain. Il monegasco stava dominando la corsa dopo aver fatto segnare la pole, quando al quarantaseisimo giro è stato costretto a rallentare. In pochi giri ha ceduto il passo alle Mercedes, per concludere sul podio grazie alla safety car che lo ha salvato dall’attacco di Verstappen.

Ecco il comunicato stampa apparso sul sito del Cavallino: “harles Leclerc disporrà della power unit impiegata nel Gran Premio del Bahrain anche in Cina. L’unità sarà regolarmente montata sulla vettura numero 16 del pilota di Monaco che a Sakhir si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio dopo aver condotto la gara da protagonista fino a pochi giri dal termine”. Nei giorni successivi alla corsa i tecnici e gli ingegneri della Scuderia Ferrari Mission Winnow hanno avuto modo di analizzare nei dettagli a Maranello quanto accaduto alla SF90 e sono arrivati alla conclusione che a penalizzare la vettura è stato un corto circuito interno a una centralina di attuazione dell’iniezione motore. Questo tipo di anomalia non si era mai presentata sulla componente in questione”.

 

Lascia un commento