F1 Ufficializzato il calendario del mondiale 2019

Tra le novità la presenza del GP di Abu Dhabi nel mese di dicembre

Saranno 21 gli appuntamenti con la conferma di tutti gli eventi del 2018. Il 17 marzo è prevista l’apertura con il primo appuntamento a Melbourne come di consueto, ma anticipato di una settimana rispetto al passato. È stato eliminato il tris di gare estive da disputare una dopo l’altra, mentre l’idea dell’unico tra il primo e l’8 settembre con Spa e Monza è stata eliminata. Infatti, oltre a Belgio ed Italia, saranno altri tre gli eventi che si disputeranno in successione: il 23 giugno si correrà in Francia ed il 30 in Austria. Il 28 luglio in Germania ed il 4 agosto in Ungheria e tra il 22 ed il 29 settembre Singapore e Russia ( oltre ovviamente a Belgio ed Italia). Gran finale ad Abu Dhabi, con la novità del primo GP nel mese di dicembre, da disputare il primi dell’ultimo mese dell’anno.

17 marzo Australia Melbourne
31 marzo Bahrain Sakhir
14 aprile Cina Shanghai
28 aprile Azerbaijan Baku
12 maggio Spagna Barcellona
26 maggio Monaco Monaco
9 giugno Canada Montreal
23 giugno Francia Paul Ricard
30 giugno Austria Red Bull Ring
14 luglio Grean Bretagna Silverstone
28 luglio Germania Hockenheim
4 agosto Ungheria Hungaroring
1 settembre Belgio Spa
8 settembre Italia Monza
22 settembre Singapore Singapore
29 settembre Russia Sochi
13 ottobre Giappone Suzuka
27 ottobre Messico Città del Messico
3 novembre USA Austin
17 novembre Brasile Interlagos
1 dicembre Abu Dhabi Yas Marina

 

Lascia un commento